Piazza Vecchia Bergamo: il cuore del borgo antico
Ott18

Piazza Vecchia Bergamo: il cuore del borgo antico

La grandezza di questo luogo è inversamente proporzionale alla sua bellezza e storicità. Piazza Vecchia è il cuore del borgo antico di Bergamo e sembra trattenga attorno a se le meraviglie di Città Alta. Il Duomo, la Chiesa di Santa Maria Maggiore, il Palazzo della Ragione, il Palazzo Nuovo sono alcuni dei monumenti che si affacciano sulla bella piazza al cui centro è posta la zampillante fontana Contarini. Gli edifici mostrano il carattere della città e rivelano le caratteristiche della dominazione Veneziana, rappresentata al massimo dalle effige del leone. Basterà girare su sé stessi di 360° per rimanere senza parole, per poi iniziare ad avvicinarsi per scoprire i dettagli di ciò che vi sta attorno. Consigliate anche le visite all’interno di palazzi ed edifici sacri, poichè racchiudono strutture splendide e opere d’arte uniche, come i dipinti di Lorenzo Lotto e del Tiepolo. Piazza Vecchia Bergamo: un salto nel passato rigoglioso della...

Read More
Le 10 cose da vedere a Bergamo
Ott07

Le 10 cose da vedere a Bergamo

Da un po’ di tempo è scoppiata sul web la moda delle classifiche: le 10 canzoni più belle dell’estate, le 50 gelaterie più buone d’Italia, i 20 migliori siti internet, i 10 vicini di ombrellone che non vorresti mai avere e via dicendo. Tra le più classiche sicuramente ci sono le classifiche riguardanti il turismo, per capirci le 10 città imperdibili o le 10 più belle d’Italia. Travolti anche noi dalla hit mania, cavalchiamo l’onda e stiliamo la lista de “Le 10 cose da vedere a Bergamo”. 10 – Via Pignolo Alta. È la strada scelta dagli aristocratici durante il dominio veneziano per edificare i palazzi nobiliari che ancora oggi ornano la salita, con i loro portici, cortili e giardini raffinatissimi. Tra gli edifici di rilievo ci sono il settecentesco Palazzo Bonomi, il Palazzo Daina che ricorda Palazzo dei Diamanti di Ferrara, Palazzo albani-Bonomi e Palazzo Grataroli-Marenzi, in stile rinascimentale. 9 – Via Bartolomeo Colleoni. Chiamata dai bergamaschi “corsarola”, ovvero passeggiata, è il luogo in cui la gente si riversa durante il fine settimana poiché piena di negozi, bar, alberghi e ristoranti esattamente come un tempo quando erano le locande e le osterie ad affacciarsi sulla via. 8 – Il Sentierone. È un viale alberato edificato nel 1620 dai mercanti bergamaschi a fine commerciale ed oggi è diventato luogo di passeggio cittadino. Si affacciano su questo luogo il Settecentesco Teatro Donizetti, la chiesa di San Bartolomeo e Stefano che ospita la Pala Martinengo dipinta da Lorenzo Lotto e l’edificio una volta sede degli affari commerciali e che ora ospita sotto il suo portico, negozi e locali noti come la pasticceria Balzer. 7 – Chisa di Santa Maria Maggiore. La chiesa dei cittadini le cui basi furono poste nel 1137, è oggi uno dei monumenti più particolari e rilevanti di Città Alta e di Bergamo. All’esterno lo stile è romanico, ma ricchi sono i portali edificati nel Trecento, i quali sono posti su due facciate della basilica, così che essa presenta due ingressi. L’interno, invece, è un mix di affreschi medievali e stucchi barocchi, sono contenute opere ideate da Lorenzo Lotto, arazzi, strutture finemente scolpite. La chiesa ospita la tomba di Gaetano Donizetti accanto a quella del suo maestro Simone Mayr. 6 – Accademia Carrara. Un edificio del primo Ottocento su tre livelli che presenta all’esterno una facciata neo-classica e all’interno custodisce più di 1800 tra i dipinti più belli e prestigiosi dell’arte italiana. Tra gli artisti presenti, Botticelli, Pisanello, Bellini,Carpaccio, Mantegna, Tiziano e Raffaello. Inoltre presenti opere di artisti locali come Moroni e Baschenis e, singolare, sono conservate anche 26 carte di uno dei più antichi mazzi di tarocchi....

Read More